Disastro automobilistico

Disastro automobilistico

Perse il controllo della macchina proprio di fronte al mercato, in quel momento affollatissimo. Gli fece uno strano effetto sentire le persone sotto le ruote, e vedere frutta e ortaggi che volavano intorno a lui. Si infranse infine contro un uomo di un quintale e mezzo, la cui vita fu salvata dallo spesso strato di adipe che lo ricopriva. Fu estratto sanguinolento dall’autovettura, la folla inferocita si scagliò su di lui come in un rito liberatorio. Fu ricoverato in ospedale con tredici fratture (cinque costole, due vertebre, un gomito e spiccioli), ma si salvò. Il bilancio finale fu di sette morti e di quindici feriti, dei quali due restarono invalidi.

0 commenti

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *