Errore giudiziario

Errore giudiziario

Dopo tre estati consecutive nella stessa località, Sonny Therkildsen decise di cambiare.

Quell’anno trascorse le vacanze in Italia, in un paesetto sotto le Dolomiti.

Sfortuna volle che il giorno prima della sua partenza fosse arrestato con l’accusa di violenza sessuale.

Era innocente, ma il vero colpevole, un suo perfetto sosia, aveva avuto la prudente idea di non farsi vedere mai più da quelle parti.

Alla fine il povero Sonny si fece sei mesi di custodia cautelare.

Appena uscito ovviamente se la squagliò, e decise che mai, e poi mai, avrebbe rimesso piede in Italia.

0 commenti

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *