L’incontro

L’incontro

Efisio, visibilmente ubriaco, si dirige barcollando verso casa.

Fuma una sigaretta particolarmente maleodorante, e pregusta il suo pranzo domenicale, maialetto arrosto e, ovviamente, almeno mezzo litro di Cannonau.

Efisio non lo sa, ma la signora con la falce lo attende tra pochi metri, sulle strisce pedonali, appena girato l’angolo.

Un vecchietto perfettamente sobrio, ma abbagliato dal sole, lo abbatterà con la sua vecchia Panda, senza lasciargli scampo.

Gli risparmierà il penoso percorso della trasformazione della sua cirrosi in carcinoma, l’operazione, i mesi di ospedale, l’agonia.

Forse anche per questo Efisio, con la sua incerta, buffa andatura, sembra esprimere persino un barlume di allegria.

0 commenti

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.