Veglia

Veglia

Jeroen Pinckers vegliava la compagna dormiente, e pensava.

Di lì a pochi mesi sarebbe diventato padre, e la sua vita indubbiamente sarebbe cambiata, forse in modo più radicale di quanto immaginasse. Egli soppesava la possibile portata negativa di quel fatto. Individuava aspetti per i quali la sua vita sarebbe risultata meno comoda, forse addirittura fastidiosa, ma non ne era minimamente turbato.

Jeroen Pinckers vegliava la compagna dormiente, e aspettava paziente il momento in cui sarebbe diventato genitore insieme a lei, e si sentiva felice, e nulla poteva toccarlo.

0 commenti

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *